• Home
  • Il Centro
  • Statuto

Statuto

Articolo 1

Ai sensi dell'art. 88 dello Statuto dell'Università e dell'art. 20 del Regolamento Generale d'Ateneo dell'Università del Salento, viene costituito il Centro Dipartimentale di Studi su Descartes 'Ettore Lojacono' (CESDEL).

Articolo 2

Obiettivo del CESDEL è il coordinamento e la promozione delle attività di ricerca sul pensiero filosofico e scientifico di René Descartes e sulla filosofia e la scienza del Seicento. In particolare il CESDEL si farà promotore di attività di ricerca interdisciplinari (pubblicazioni, seminari, colloqui) nell'ambito di collaborazioni con i principali centri specializzati nazionali ed internazionali.

Articolo 3

Il CESDEL è istituito su iniziativa del Dipartimento di Studi Umanistici. 

Articolo 4

Il CESDEL è presieduto da un direttore che in collaborazione con il CS ne definisce il programma scientifico e le attività.

Articolo 5

Il CS del CESDEL è costituito da almeno: due Professori di ruolo designati dal Dipartimento proponente; tre studiosi del XVII secolo; un membro designato dal Centre d'Etudes Cartésiennes di Paris-Sorbonne. Fanno parte del CS due coordinatori e un segretario scientifico designati all'interno del personale docente del Dipartimento di Studi Umanistici. Il CS si avvale del supporto di collaboratori scelti tra ricercatori, assegnisti e dottorandi di ricerca.

Articolo 6

I tre studiosi del secolo XVII di cui all'art. precedente sono designati dai membri del CS.

Articolo 7

Il CS dura in carica cinque anni e può essere confermato per non più di una volta.

Articolo 8

Il CS designa al suo interno il Direttore che dura in carica per lo stesso periodo di durata del CS che lo ha eletto. Il Direttore può essere confermato per non più di una volta.

Articolo 9

Il Direttore ha il compito di rendere operativi i programmi definiti dal CS curando anche i rapporti con il personale tecnico amministrativo assegnato al Dipartimento che garantisce lo svolgimento delle attività del CESDEL.

Articolo 10

Il CS si riunisce, anche telematicamente, almeno due volte l'anno, in particolare per l'approvazione dei bilanci preventivi e consuntivi.

Articolo 11

La sede amministrativa del CESDEL è il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Salento.

Articolo 12

Il CESDEL non ha dotazione propria ed opera mediante finanziamenti provenienti dai fondi del MIUR e da altri Ministeri, da organismi e istituti pubblici nazionali e internazionali e da privati, ivi compresi lasciti.